PirateBox in classe-Diario di bordo 2

Murphy ha teso il tranello

Primo tentativo fallito, inutile  piangersi addosso, quindi via alla ricerca di soluzioni e pronta per il secondo tentativo domani con i ragazzi dell’altra sezione.

Già martedì mi ero consultata con  i “guru” del plesso:  in tutta la mia scuola c’è il wifi, ma nel laboratorio tutti i pc sono in rete via cavo e non hanno la possibilità del wireless.

Consiglio: “prendi un cavetto ethernet, mettilo nella scatolina e nel modem e dovrebbe funzionare”: domani verifico.

Aspetti positivi

1. sulle macchine del laboratorio è stato messo Ubuntu, i ragazzi non hanno fatto una piega e si sono fiondati sulle varie applicazioni, hanno esplorato, passando da geogebra ai giochi al disegno ecc…; quando siamo andati a calcolare la distanza in chilometri della meta delle loro vacanze si animavano nel momento in cui  prendevano consapevolezza della lunghezza del percorso, soprattutto se significativa, più i chilometri erano numerosi, più si esaltavano, i numeri grandi affascinano sempre i ragazzi.

2. oggi una delle colleghe con cui mi ero consultata, mi ha chiesto se avevo risolto, perchè, ha osservato, “sarebbe proprio una bella risorsa questa scatolina!”. 🙂

Annunci

7 pensieri su “PirateBox in classe-Diario di bordo 2

  1. La PirateBox è progettata per creare una rete wireless, non per collegarsi ad una rete locale.

    Riguardo all’escamotage che ti hanno suggerito, ho fatto una prova, anche se non mi è chiaro cosa si intenda per modem, considerato che costì c’è una rete locale, per quanto capisco.

    Se tu colleghi con il cavo Ethernet alla rete locale la scatolina, lei dovrebbe essere in grado di servire le sue pagine a patto che nei browser la si invochi con il suo indirizzo fisico: http://192.168.1.1 anziché con http://piratebox.lanla cosa può però funzionare a patto che nella rete locale non ci siano altri dispositivi con lo stesso indirizzo fisico! Se così fosse, occorrerebbe cambiare l’indirizzo fisico nella scatolina, cosa che ti potrei fare io oppure qualcuno che sa come fare.

    Inoltre, accedendo tramite l’indirizzo fisico, le funzionalità sono limitate: le persone posson vedere i contenuti e scaricarli ma non possono fare l’upload, la chat mi pare che funzioni, il forum no.

    Queste vicende le dobbiamo riportare nel wiki, se ti va bene lo faccio io, oppure lo fai te quando hai tempo.

    Rispondi
  2. Questa mattina, dopo aver letto il tuo commento dal telefono, non ho messo in atto quello che mi avevano suggerito i colleghi e per il momento ho lasciato perdere…

    Sì, credo sia proprio il caso di intervenire sul wiki e ti ringrazio se vuoi anticipare tu la questione.

    Grazie!

    Rispondi
  3. Ciao Antonella … quasi mi perdevo le tue interessanti vicende!
    Davvero: non riesci a scrivere anche nel wiki comune di Marcolin che ha indicato Andreas nel post precedente?
    Se riuscissimo a raccogliere le varie esperienze e leggere le risposte che Andreas e gli altri danno diventa tutto più facile. Vedi tu … ma mi spiacerebbe perdere storie interessanti come la tua.
    Hai difficoltà ad accedere al wiki?

    Rispondi
  4. Ciao Antonella, come ti ha già spiegato Andreas, nel tuo caso la PirateBox non è di grande utilità, puoi però completare la tua attività didattica creando una tabella su https://ethercalc.org/ o su http://framacalc.org/_start il primo servizio è in inglese, il secondo in francese, non conosco una versione in italiano.
    Sono fogli di calcolo condivisi (basati su software open source) che possono essere modificati anche da più utenti contemporaneamente e possono essere salvati in formato .html

    Buon lavoro 🙂

    Roberto

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...